È una luminosa e tiepida mattina di dicembre. Appena giunti nello spazio adibito, i corsisti hanno subito esclamato: “Che palle!”.
Si, lo sappiamo; in effetti le decorazioni del nostro albero natalizio gigante, con le palle marchio WEBER, satinate in rosso, sono una delizia per gli occhi.
I professori, Clara e Roberto, oramai faticano un po’ a tenere a freno i vostri entusiasmi; tra i vicendevoli racconti di cotture impossibili, piccoli sfottò su chi ha il barbecue più grosso, le risate e l’allegria di infarinarsi, insugnarsi e cucinare insieme, i corsi sono divenuti un bellissimo e movimentato luogo di incontro e divertimento. E a noi questo piace molto.

Il “team ravioli” l’ha presa agonistica: dalla potenza delle manone di Lorenzo, che tirava sfoglia-velo facendo concorrenza a Giovanni Rana, alle manine delicate di Valentina, che come una farfalla plasmava il prodotto finito, sono usciti una quantità di ravioloni che bastavano a chiudere pure il buco dell’ozono.

Un tempo si era soliti fotografarsi davanti ai monumenti e alle opere d’arte famose. Oggi, dopo aver frequentato i nostri corsi, la moda più in voga è farsi immortalare, con sorrisone a 64 gengive, dietro al tacchinone gigante, tutto dorato e appena sfornato; è ammesso anche il selfie con la tiella di Gaeta fumante.
Corona d’agnello per la vincitrice del concorso “Miss Barbecue 2019”.

Dai, anche questa stagione purtroppo è terminata. In attesa delle nuove puntate, ci gustiamo il racconto-video di BABBQ NATALE, che ha avuto un po’ di timore a passare, perché sa che le renne a cottura indiretta… 🤣

Ringraziamo i nostri professori speciali, Clara e Roberto, che ne sanno sempre una più della diavolina.

Auguri di un sereno Natale da Ferramenta84. 😘

, , ,
Articolo precedente
A pesci in faccia
Articolo successivo
Zero carbonella

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu