Avete presente questo tipico detto romanesco? “Zero carbonella”. Sta per dire che “non è rimasto alcunché”, ma anche: “c’è più nulla da fare”. Sembra si tratti di una cosa piuttosto recente, legata proprio al mondo del barbecue; quando finivano i legnetti per fare il fuoco e nulla si poteva più cucinare, soleva dirsi: “zero carbonella”.

Ora… questo non è il nostro caso. Di carbonella, infatti, sabato ve ne era sin troppa. È stata una giornata di abbondanza e di divertimento sincero, a tutto tondo. Come al solito, facce con occhio pallato nel momento degli assaggi, per la sorpresa ai sapori intensi.

L’angolo del dolcetto è stata la ciliegina sulla… torta agli agrumi! Marina ha sfornato dolci forme avveniristiche, grazie alla planetaria CASO e allo stampo Bundt Cake della NordicWare.

Tutti a casa nel pomeriggio inoltrato. Affumicati e felici.
Alla prossima. 😊

P.S.: le immagini sono tantissime; ma come si fa a tralasciare tutti questi momenti di gioia?

, ,
Articolo precedente
Babbq Natale
Articolo successivo
I Texas Rangers

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.